Sant'Ilario Parma Nostra

 

Quest’anno la ventesima edizione del premio Sant’Ilario di Parma Nostra ha visto protagonista il nostro Presidente Anzio Storci (nella foto con Renzo Oddi) che ha ricevuto l’ambito riconoscimento il 18 gennaio 2014 durante un evento tenutosi in Storci  a cui erano presenti anche il Sindaco di Collecchio e il Presidente dei Giovani Industriali.

In un’atmosfera coinvolgente e in alcuni momenti anche commovente, il Presidente di Parma Nostra Renzo Oddi ha dato il premio ad Anzio Storci, dopo che lo stesso ed alcuni ex colleghi di Barilla e Parmasei hanno ricordato il percorso che ha portato il nostro Presidente al successo attuale, raccontando aneddoti divertenti e significativi del percorso lavorativo compiuto assieme.

Renzo Oddi ha spiegato così la scelta della sua associazione (che dal 1994 premia cittadini benemeriti che hanno dato un contributo importante alla città) di assegnare il premio ad Anzio Storci:  “Quest’anno abbiamo pensato ad Anzio Storci per le sue notevoli capacità imprenditoriali, doti che l’hanno portato a fondare un’azienda come la sua, sempre sulla cresta dell’onda e leader del mercato nel settore della tecnologia per il mondo della pasta”.

Alla domanda: “Qual è il segreto di una carriera cosi ricca di successi?” Anzio Storci ha risposto: “Il mio segreto è quello di essere cresciuto, personalmente e professionalmente, in Barilla, l’azienda per me più bella del territorio in cui vivo; da qui il trampolino di lancio per Parmasei e poi Storci, il mio gioiello, creato assieme ai miei figli che desideravano investire nel mondo della pasta”.

Alla cerimonia e al rinfresco hanno partecipato anche i dipendenti Storci, fieri ed orgogliosi del successo del loro Presidente.

 

 

Hai domande?