Coucous line


 

La nostra linea ti permette di produrre il couscous che desideri mantenendo appieno il rispetto della sua antica tradizione. La linea è stata pensata e costruita a monoblocchi per ridurre i tempi di trasporto e i tempi di montaggio. E' di facile e veloce manutenzione.

 

Premix®. La migliore idratazione al mondo,  riferimento per tutta l'industria.
 

Il nostro Premix®, brevetto mondiale Storci, è il miglior sistema di pre-impasto sul mercato. Frutto della nostra lunga esperienza sul campo è in grado di offrire grandi quantità di impasto con piccoli costi energetici, elevata qualità del risultato e non necessita di operatore.

 
 

Idratazione automatica perfetta anche per grandi quantità

Il Premix® pre-idrata gli sfarinati in totale autonomia. Lavora in continuo e produce elevate quantità di impasto senza necessità di un operatore.

 
 

La migliore qualità sul mercato

Grazie alla nostra tecnologia brevettata, il Premix® prepara l'impasto miscelando alla perfezione acqua e sfarinati, con i tempi di idratazione esatti. Il tutto senza riscaldare l'impasto. Il risultato è il migliore attualmente possibile.

 
 

Un campione di risparmio

Riduce i costi di produzione grazie ai consumi ridottissimi, alla facilità e velocità di pulizia ed al funzionamento completamente automatico. Indicativamente è in grado di produrre 1000 Kg di impasto con un solo Kw di energia.

 

Maggiori informazioni >

Premix®

 
N.1
al mondo
Solo1 Kw
per 1.000 Kg di pasta
12.000Kg/h
Massima Capacità

Impasto Premix®
Impasto uniforme grazie al Premix Storci
Impasto Tradizionale
Impasto non uniforme delle imitazioni
 
 
 

Vasca impastatrice
Garanzia di impasto omogeneo

 

La nostra vasca impastatrice forma l'impasto trattandolo per il tempo necessario affinchè la massa di prodotto raggiunga un grado di umidificazione omogeneo. Nessuna zona di ristagno dell'impasto grazie all'azione delle palette inserite sull'albero con un sistema di incastro a foro cieco.

 
 

Vasca  impastatrice

Un sistema ben collaudato

Vasca in acciaio inox, albero con palette, motorizzazione e diversi accessori: un sistema ben collaudato! L'impasto in uscita dalla centrifuga cade nella vasca. Questa lo forma il tempo necessario per l'ottenimento di un livello di umidificazione omogeneo ideale. Le palette, inserite sull'albero, effettuano un'azione  di rivoluzione e spinta sull'impasto. Quest'ultimo viene scaricato tramite un'apertura laterale che può essere aumentata tramite uno sportello azionato manualmente. Esso consente, a fine produzione, di poter svuotare completamente la vasca dall'impasto residuo.

 
 

Solo acciaio inox e materiali adatti per il contatto col prodotto

Tutte le parti a contatto col prodotto sono costruite con materiali adatti per il contatto col prodotto e sagomati per evitare ristagni dello stesso.

 

Setaccio rotante (rouleuse). Per una efficace fase di cernita del prodotto.

 
Grazie all'originale metodo di setacciatura (vagliatura) del couscous prima che entri nell'essiccatoio, si è sicuri che tutte le formazioni di grumi, superiori al diametro del couscous che si desidera, siano automaticamente riportati sulla torta di prodotto che entra nello sgranatore.
 
 
 
 

Rouleuse

 
 

 

Per sfruttare al meglio l'azione di vagliatura

Tutto il sistema è stato pensato in modo tale da far procedere l'impasto, dall'ingresso all'uscita, con un percorso particolare che permette di sfruttare al meglio l'azione di vagliatura delle lamiere e delle reti forate.
 

Resta solo la granulometria voluta

Nel primo tratto di rete forata che compone il cilindro passa solo l'impasto con granulometria fine. Tale prodotto viene raccolto da  tramogge e nastro trasportatore e viene rimesso in lavorazione. Nel secondo tratto del setaccio rotante, invece, passa solo l'impasto con la granulometria desiderata che viene anch'esso raccolto da tramogge e un nastro trasportatore che lo convoglia al pre-cuocitore.

 

 
 
 

Recupero prodotto garantito.
 

Il metodo di recupero del prodotto riciclato è stato oggetto di sostanziali migliorie nel tempo perché fondamentale per la caratterizzazione del couscous.

 

 

Recupero prodotto

 
 
 
Da 500
Kg/h di produzione
Fino a 700
Kg/h di produzione
 

Un percorso ben definito.

Tutte le nostre linee couscous garantiscono il recupero completo del prodotto comunemente detto "troppo grosso" e "troppo fine", vale a dire non corrispondente alla misura voluta dal cliente. Il prodotto "buono", cioè quello desiderato (da 0,6 a 2 mm) continua il suo viaggio attraverso la linea giungendo al cuocitore e poi alla fine della fase di produzione. Il troppo fine e il troppo grosso (come il buono, giunti anch'essi dalla rouleuse), sono raccolti da un nastro trasportatore e riciclati attraverso un circuito pneumatico che li riporta verso la vasca. Ogni circuito è indipendente: il troppo fine, recuperato con modalità pneumatica, ritorna in vasca attraversando il Premix®, mentre il troppo grosso torna anch'esso in vasca ma senza attraversare il Premix® (in quanto non necessita di re-idratarsi). Questo percorso diversificato è stato pensato in quanto il contenuto di umidità dei due prodotti è molto diverso. Entrambi possono, quindi, essere recuperati, e diventare prodotto buono.

 

Recuperiamo anche le polveri. Tutte.

Stiamo mettendo a punto un sistema davvero innovativo, che permette di recuperare le polveri che, uscite dalla linea, possono depositarsi sulla stessa e all'interno del pastificio. Leggi di più negli optional.
 

 

Cuocitore. Fase di cottura curata con il massimo dell'attenzione.

 

Cuocitore

 

La fase di cottura è molto curata al fine di ottenere, mediante l'iniezione di vapore sul lato superiore ed inferiore del prodotto, una profonda ed omogenea cottura. Cuocitore realizzato in acciaio inox ad alta resistenza alla corrosione.


Cottura uniforme ed omogenea

Il prodotto, quando arriva nel cuocitore, cade su un tappeto realizzato in tessuto peek, un materiale che permette al vapore la cottura migliore del prodotto. Il prodotto che entra nel cuocitore viene subito pareggiato (cioè livellato) in modo tale da creare uno strato omogeneo in altezza che garantisce una cottura uniforme. In tutta la lunghezza della macchina sono presenti tubi iniettori che fanno entrare il vapore all'interno della camera e avvolgono completamente il prodotto. All'uscita della camera di cottura il prodotto incontra un sistema di rompi grumi che lo separa; nella fase successiva, cade in un circuito di trasporto in depressione che recupera il prodotto e lo manda verso l'essiccatoio. La parte di prodotto che non si è sgranata nel modo migliore viene riselezionata e le particelle troppo grosse vengono re-inserite nel sistema per essere "sminuzzate" finchè non raggiungono la granulometria ottimale.
 

Controllo assoluto del vapore

Il nostro cuocitore è alimentato da un gruppo vapore che può essere più o meno complesso. In passato, nelle macchine di vecchia generazione, la quantità del vapore utilizzata per cuocere il prodotto era adoperata manualmente, senza strumentazioni. Oggi, invece, disponiamo di strumentazioni più moderne, che consentono la contabilizzazione e il controllo del vapore utilizzato per la cottura.


Pulizia efficace del cuocitore

Il sistema di pulizia del cuocitore prevede l'attacco dell'ingresso dell'acqua direttamente alla tubazione della macchina. Il tappeto del cuocitore può essere pulito in itinere tramite una spazzola rotante che stacca eventuali granelli attaccati. E' inoltre in fase di studio un sistema che permette di sollevare completamente il coperchio del cottore per dare all'operatore più possibilità di movimento. Anche le acque utilizzate per la pulizia vengono convogliate in una vaschetta posta sotto la macchina ed indirizzate ad uno scarico collegato alla rete fognaria. Pulizia facile e completa. 
 

 
 

Dettaglio Cuocitore

 

 

Dettaglio Cuocitore

 

 

couscous

 
 
 

Rotantino. Per un'ultima setacciatura del prodotto
 

Una ulteriore setacciatura a garanzia di ottenere davvero il prodotto che si desidera.

 

 

Rotantino

 
 

Funzionamento.

Il rotantino viene inserito a monte dell'essiccatoio per effettuare un'ultima setacciatura preventiva del prodotto "buono". Il prodotto ormai cotto, uscito dal cuocitore, cade nel circuito in depressione e arriva nel rotantino nelle cui maglie vengono trattenute le granulometrie troppo grosse (non sgranate bene) e vengono invece fatte passare quelle ottimali nell'essiccatoio attraverso una tramoggia. Questa è tenuta pulita costantemente da un soffio di aria calda.

 

Composizione.

Il gruppo rotantino è composto da un ciclone di decantazione (che fa depositare il prodotto buono appena cotto) e una valvola stellare (che fa cadere lentamente il prodotto nel rotantino).

 

 

 

Essiccazione semplice e delicata.

 

Il rotante è un essiccatoio particolarmente adatto al couscous e il tipo di ventilazione scelta lo rende ancora più performante. Il prodotto si essicca facilmente.

 

Essiccazione

 
 

Struttura e funzionamento

L'essiccatoio è una struttura solida e robusta che ha la funzione di essiccare il prodotto, vale a dire di fargli perdere l'umidità che ha acquisito nella fase di cottura e prepararlo allo stoccaggio nei sili.

Nell'essiccatoio è presente un ambiente con aria calda secca con un rotante all'interno del quale il prodotto continua ad avanzare ed è investito da questo flusso di aria calda che, come già detto, gli fa perdere l'umidità in eccesso.Il prodotto avanza per mezzo della semplice forza di gravità che lo spinge a scivolare sui piani inclinati, spostandosi da una casella a quella successiva. Grazie alla particolare geometria del sistema, l'avanzamento avviene senza che si verifichino forze che possano deformare il prodotto.

Ventilazione e ricambio d'aria

Il sistema di ventilazione è fondamentale per realizzare le fasi del processo tecnologico del prodotto, in questo caso parliamo di doppia ventilazione orizzontale. Il movimento di rotazione del tamburo permette che tutte le caselle contenenti il prodotto vengano ventilate regolarmente. Il sistema di ricambio dell'aria permette alla macchina di auto-regolarsi, in modo tale da tenere controllato l'ambiente interno dell'essiccatoio.

 

 

 
 

Raffreddatore. Rendimento eccezionale per un prodotto brillante.

 

Il raffreddatore a letto fluido vibrante ha un rendimento eccezionale. E' infatti capace, utilizzando l'aria ambiente, di inviare ai vagli un couscous la cui temperatura sia idonea alle fasi successive.

 
 

Raffreddatore

 
 

Dettaglio trasporto prodotto Dettaglio raffreddatore

 

Una struttura semplice e robusta.

Il raffreddatore a letto fluido ha la funzione di raffreddare il prodotto per prepararlo ad essere o confezionato immediatamente o messo nella sezione di accumulo in attesa del confezionamento. E' una macchina semplice dotata di un sistema di ventilazione molto efficace. Ha una struttura molto robusta e rialzata su piedini regolabili per i corretto livellamento.

Com'è composto.

La macchina ha una struttura di sostegno, un canale di scarico da agganciare all'essiccatoio, un mezzocono in lamiera inox per la distribuzione del prodotto sul telaio, un gruppo movimento composto da due masse vibranti. Inoltre, è presente un telaio in lamiera, un ventilatore centrifugo inferiore e una tramoggia di raccolta per raccogliere ed inviare il prodotto alla sezione successiva.

Completamente aperto.

Il raffreddatore è completamente aperto e non ha nessun tipo di cabina. Grazie a questo, accesso e visibilità in tutte le sue parti sono garantite, senza rischi o pericoli per l'operatore.

 

 

 
 

Plansichter. Selezione finale del prodotto

Il couscous, dopo aver seguito il suo percorso all'interno della linea, è ora pronto per essere confezionato. Prima del confezionamento, però, passa dal plansichter.

 

Struttura macchina

Il plansichter è composto da un agglomerato di setacci a diversi livelli incastrati tra loro e poggiati su una base metallica; a partire dal primo livello viene scartato il materiale più grosso tramite le reti fino ad arrivare ad ottenere la granulometria stabilita. Tutto il sistema è vibrante, sospeso su canne in fibra alla struttura portante. I setacci sono di legno di ottima qualità.

 

Modalità di funzionamento

il prodotto entra dalla parte superiore della macchina, viene setacciato dalla pila di telai grazie alla vibrazione e per effetto della gravità. Il prodotto selezionato viene quindi inviato ai sili di stoccaggio.

 

Plansichter

 
Hai domande?