Cilindro di compressione

La fase di compressione è uno dei processi tecnologici più importanti per determinare la qualità finale della pasta. Contenere l’aumento della temperatura nella fase di compressione è fondamentale al fine di ottenere una buona tenuta in cottura della pasta. Il gruppo di compressione è composto da una o più viti ed altrettanti cilindri rigati internamente. Il cilindro è essenziale affinché la vite possa lavorare al meglio. Il gioco tra vite e cilindro deve essere sempre mantenuto entro determinati limiti al fine di evitare rigurgiti o rotazioni dell’impasto che provocano l'abbassamento della qualità del prodotto ed un calo di produzione.

 
 

In breve

 

  • Costruito in acciaio al carbonio di qualità, con camicia di raffreddamento in acciaio inox, dotato di accorgimenti interni per l’ottimizzazione del flusso idraulico di raffreddamento e anodo sacrificale (contro le correnti vaganti)
  • Possibilità di incamiciatura interna in ghisa di alta qualità
  • Possibile la revisione a nuovo dei cilindri usati o usurati nella nostra officina
 
 
 

Un Vantaggio

 


cilindro

 

Risparmio e rapidità

 

Uno tra tutti i vantaggi dei nostri cilindri:

  • Grazie alla fornitura di un “kit di fissaggio rapido dei cilindri” montaggio/smontaggio dei cilindri sulla/dalla pressa effettuati con un risparmio del 50% del tempo
 
 
 

Revisioni a nuovo di cilindri usati

 

Realizziamo, presso la nostra officina, revisioni a nuovo di cilindri di compressione usati. Il processo prevede:

  • Alesatura interna di allargamento;
  • Inserimento camicia in acciaio al carbonio di qualità;
  • Alesatura interna a diametro originale e rigatura;
  • Pulizia o sostituzione della camicia di raffreddamento;
  • Verniciatura a colore originale

Oppure:

  • Inserimento camicia in ghisa speciale di alta qualità e fissaggio con grani

Si passa, per i cilindri,  da una semplice revisione all’applicazione di una tecnologia più recente (upgrading) su pezzi tecnicamente datati.

.

 
 
 

Usura del cilindro

 
 

Molto importante: per quanto riguarda invece l'usura del cilindro, questo è da ritenersi consumato, e quindi da sostituire, quando la rigatura nella zona subito a valle della bocca di carico è totalmente sparita a causa dell'usura.
Per un controllo rapido e pratico, a pressa ferma, introdurre una mano dalla vasca sottovuoto e controllare nel punto indicato (fig. A) lo stato delle rigature. Quando la rigatura è quasi totalmente consumata, il cilindro di compressione è da sostituire o da ripristinare. Questa operazione può essere effettuata sia con le viti montate che smontate.
Un controllo più preciso può essere effettuato misurando, (fig. B) con un calibro di grandezza adatta, il diametro della vite e del cilindro. Quando la differenza fra i due diametri supera i 12/10 di mm il gruppo di compressione è da sostituire o da ripristinare.
Questa operazione deve essere effettuata con le viti smontate.

.

 

 

Scheda tecnica
Scarica e stampa la scheda tecnica cliccando sul file

Hai domande?