Mancini

 

Mancini

"Un pastificio tra tradizione e modernità".
Cosi Massimo Mancini, titolare dell'omonimo pastificio, parla della sua azienda, un gioiello di architettura immerso nelle colline marchigiane, dal cui grano, coltivato nei campi tutto attorno, si ricava la pasta Mancini. Classica, integrale o prodotta con i grani turanici, la pasta Mancini si riconosce subito grazie al suo colore giallo dorato, la porosità e rugosità e il profumo di grano maturo. Tutto ciò è garantito dalla sua produzione artigianale in un pastificio in cui niente è lasciato al caso grazie ad un impianto creato su misura, in cui ogni variabile – come temperatura, umidità, pressione – viene gestita digitalmente con un livello di precisione impensabile solo alcuni anni fa. Questo impianto creato su misura è Storci. Abbiamo intervistato Massimo Mancini che ci ha raccontato i segreti di questo longevo rapporto professionale che dura ormai da dieci anni.

Come definirebbe il connubio con Storci?
Positivamente, senza dubbio. Storci si è dimostrata nel tempo con noi molto preparata e vicina alle nostre esigenze, anche di fronte alle proposte più sperimentali. Questi aspetti sono già di per sé importanti ma nel nostro caso assumono un significato ancora più rilevante perché siamo un’azienda molto giovane.
 

 
 
Mancini

Avete acquistato Omnia, la nostra lineamultiprodotto che permette di produrre formati di pasta corta, lunga e speciale con un solo impianto, garantendo massima flessibilità e compattezza. Quali sono i vantaggi che avete riscontrato nella produzione? La linea Omnia e la sua flessibilità si sono ben coniugate con le nostre esigenze di giovane pastificio. Notiamo spesso lo sguardo meravigliato delle persone in visita quando, nel laboratorio, spieghiamo loro che i tutti i nostri formati di pasta vengono prodotti utilizzando un solo macchinario. Al di là di questo, Omnia ci consente di ottimizzare al meglio e senza grandi stravolgimenti il nostro flusso di produzione. Una gestione semplificata ha ricadute positive sia nella qualità del lavoro dei nostri pastai, sia nello standard qualitativo elevato che ci prefissiamo per Pasta Mancini.

La Sua azienda è ormai conosciuta in tutto il mondo e la Sua pasta sinonimo di qualità. Quali progetti avete per il futuro?
L’esperienza maturata nei nostri viaggi per il mondo ci dice che la pasta di semola di grano duro è un prodotto semplice se guardiamo al numero di ingredienti e poco noto ai più nei suoi aspetti peculiari. Allo stesso tempo, lascia letteralmente “il segno” al palato se è di alta qualità. La sfida nel nostro caso, come pastificio agricolo, si muove quindi su due fronti: in primis cercare di ricavare sempre il massimo dal nostro lavoro agronomico sulla materia prima, coltivata direttamente; successivamente organizzare al meglio le modalità per portare a conoscenza della gente il nostro prodotto raccontandone puntualmente storia e caratteristiche. Il cammino è lungo ma possiamo contare anche sull’entusiasmo di una squadra giovane e qualificata.

 

 

Mancini
Mancini
Mancini
 
Hai domande?