Storci & Canossa
 

L'incontro.

È il 2014 quando la strada di Storci, azienda di Collecchio leader nel settore delle macchine per pasta, si intreccia a quella della famiglia Canossa, che da oltre un secolo, a San Martino di Ferrara, si prende cura delle terre dell’antica Tenuta Cuniola, appartenute nel Pieno Medioevo alla Contessa Matilde di Canossa.
…Torniamo ai giorni nostri… stesse proprietà, molti anni dopo la Contessa e qualche tempo prima del 2014…

 
Logo Pasta di Canossa

Le radici della storia.

Ottavio di Canossa e suo padre Alvise, che gestiscono la Tenuta e la sua varietà di coltivazioni, sono da tempo alla ricerca di una pasta “che sappia di pasta”, non soddisfatti di quella all’epoca in
commercio, ritenuta per gusto personale, spesso priva di carattere o eccessivamente raffinata. Per questo motivo, mossi dall’idea di poter trovare la “loro” pasta, portano un po’ del grano coltivato nelle antiche terre ad un mulino vicino alla Tenuta e danno vita a diverse lavorazioni. L’ottimo riscontro ricevuto nella fase sperimentale di commercializzazione del loro prodotto, li convince ad
intraprendere una nuova avventura. Dal 2013, visto il significativo aumento della domanda e l’intensificarsi della produzione, la famiglia Canossa mette in campo nuove strategie commerciali,
strutturando la propria organizzazione ed iniziando la ricerca di un’azienda cui fare affidamento per la parte tecnologica.

 
 
 
Pasta di Canossa

Nasce il pastificio tra tradizione ed innovazione

Ottavio di Canossa ci racconta: “Eravamo alla ricerca di un’azienda vche ci potesse assicurare una linea di qualità superiore – e le nostre analisi nel settore confermavano che potesse essere Storci – ma avevamo bisogno di ulteriori garanzie, vale a dire un partner solido, con un’esperienza comprovata e pluriennale che potesse supportarci sia a livello commerciale che tecnologico e che fosse all’altezza delle nostre aspettative e dello standard dei nostri prodotti. Infine, soprattutto, un’azienda che fosse pronta a sostenerci nella nostra avventura. Ci incontrammo a Bologna con Michele Storci; dall’unione delle nostre idee e delle nostre esperienze nacque ciò che oggi è la Pasta di Canossa. Noi avevamo bisogno di un partner solido e innovativo. Storci, del resto, voleva testare e sviluppare operativamente macchine e prodotti, effettuando attività di ricerca applicata in una struttura che non fosse troppo lontana da Parma”. Queste due necessità unite ad un immediato sentimento di stima reciproca fra le due famiglie, danno vita alla nuova Pasta di Canossa, che diventa anche lo Storci Pasta Center. Il Pastificio nasce vicino alla Tenuta Cuniola tra i campi di grano che si accendono dei colori dell’oro quando arriva l’estate. Grazie alla nuovissima linea OMNIA per la realizzazione di pasta corta e lunga, la produzione decolla ed il prodotto, di altissima qualità, viene accolto dal mercato in modo molto positivo. È qui che viene realizzata una pasta artigianale prodotta a Km zero, ed oggi richiesta in tutto il mondo. Con lo Storci Tranining Center, l’Area Ricerca e Sviluppo, da sempre uno dei centri principali dell’attività diStorci, entra in una nuova dimensione. Da Pasta di Canossa è possibile ora testare e sviluppare
nuove macchine e nuovi prodotti in un contesto reale. Il training center offre molteplici possibilità: dalla visita al pastificio per “toccare con mano” le tecnologie ed i macchinari Storci, alle prove di produzione con diverse tipologie di materie prime, fino al supporto a 360° per le aziende che desiderano avviare una nuova attività di produzione di pasta.

 
 
 
Linea Omnia + linea per pasta instant

La svolta. La linea per pasta instant.
I tempi stanno cambiando. La vita diventa sempre più frenetica, la giornata si riempie di attività, spostamenti, impegni continui, di bisogni da appagare in modo soddisfacente ma sempre più veloce, compresa l’alimentazione. Questo però non significa rinunciare alla qualità del cibo e la sinergia tra le due aziende porta ad una nuova svolta. Storci sta investendo sulle linee per la produzione di una pasta molto particolare, la pasta instant: facile da preparare e pronta in pochi minuti, e soprattutto salutare, il che la distingue da gran parte dei prodotti di genere già in commercio. La famiglia di Canossa intuisce subito le potenzialità del prodotto e il pastificio, il naturale partner industriale per la ricerca applicata di Storci, viene attrezzato per produrre anche pasta instant. Ma in che modo? Storci aggiunge un cuocitore alla linea Omnia già esistente e ne potenzia in misura considerevole la parte tecnologica. Con le stesse macchine, Pasta di Canossa ora realizza due tipologie di pasta, diversificando la propria produzione al massimo e rispondendo alla sempre crescente domanda del mercato sia per la tradizionale pasta secca sia per quella dell’innovativa e super moderna pasta instant. Storci sviluppa operativamente il prodotto con l’IPS, l’Instant Pasta System e Canossa diventa il primo pastificio italiano a proporre questo tipo di prodotto, oltre ai sughi istantanei, precorrendo quello che sta diventando un trend mondiale.

 
 
 
Nuova Omnia 1000/800

"Squadra che vince non si cambia". La nuova Omnia. 

Quello tra Storci e Pasta di Canossa è un felice esempio di binomio vincente, di due aziende che hanno stabilito un rapporto professionale e personale che funziona. Per questo motivo, quando la famiglia di San Martino di Ferrara decide che è arrivato il momento di un ulteriore passo avanti, sceglie nuovamente Storci. Il progetto è quello di ampliarsi ancora, l’obiettivo di espandersi sul mercato. Su un grande terreno nascerà il nuovo pastificio: verrà installata una nuova linea Omnia 1000/800, che affiancherà la precedente Omnia 600/400; insieme, potranno produrre con la massima flessibilità fino a 1400 Kg/h di prodotto, con la qualità che ha contraddistinto Pasta di Canossa fin dall’inizio. Pasta corta e lunga, formati speciali ma anche pasta instant per una produzione versatile che soddisfi ogni necessità.
Questo è il risultato di professionalità, idee e tecnologia. Quante cose sono cambiate dal 2014… resta la passione dalla quale ha avuto inizio questa storia, quando ancora si produceva un numero limitato di Kg/h in un piccolo pastificio…
Siamo arrivati alla fine? Non è detto… potrebbero esserci altri possibili sviluppi … e ve li racconteremo!


 

Ottavio di Canossa
Formati pasta Storci
Omnidryer Storci
 
Hai domande?